Pagine

mercoledì 3 dicembre 2008

Oroscopi per Natale

Some people are always critical of vague statements. I tend rather to be critical of precise statements; they are the only ones which can correctly be labeled 'wrong.'Raymond Smullyan
È di nuovo quel periodo dell'anno.

Dovete sapere che il CICAP, fin dalla sua fondazione nel lontano 1989, raccoglie e verifica ogni anno le previsioni fatte dagli astrologi. Da qualche anno, ogni dicembre che Dio manda in Terra, il compito di scrivere il comunicato stampa di fine anno tocca al prof. Sentimento Cuorcontento (per capirci, qui c'è quello dell'anno scorso).

Funziona così: Andrea Proietti Lupi, archivista provetto e coraggioso collaboratore del CICAP, fa il grosso del lavoro passando il suo tempo libero a sfogliare migliaia di pagine di riviste improponibili tipo Astra, a guardare oroscopi in TV e leggere l'Almanacco di Barbanera, a caccia di affermazioni verificabili. Verso metà novembre, poi, condensa tutto quello che ha trovato in un ponderoso dossier, aggiunge un sunto dei principali avvenimenti dell'anno non previsti dagli astrologi e mi spedisce il tutto (quest'anno complessivamente erano più di ottanta pagine, che Dio lo perdoni), pregandomi di scrivere il benedetto comunicato stampa in tempo ragionevole per poterlo controllare con cura. Io ci metto un po' a trovare il coraggio, poi leggo il dossier, lo rileggo (ogni anno è più difficile, perchè le previsioni verificabili sono sempre di meno), mi faccio una birra, sottolineo, faccio finta di non aver ricevuto il mail di sollecito, ci penso su, evidenzio, smadonno, temporeggio ancora un po' e infine, quando proprio non si può più rimandare, passo la notte a scrivere il comunicato.

Dovete capirmi: sono alle prese con meraviglie tipo
L'astrologa, o meglio astro-economista, riesce a fornire i suoi vaticinii grazie a studi di genetica, economia e astrologia mixati in un sistema numerologico.
Però, a forza di fare all'ultimo momento, l'anno scorso ci è scappato un errorino: è saltato un pezzo di una frase, così una previsione sembrava attribuita all'astrologo sbagliato. Il quale, naturalmente, non ha mancato di farlo notare. Così non va: quest'anno faccio il solenne proponimento di mandare ad Andrea il comunicato stampa in tempo.
Promesso.

1 commento:

msm ha detto...

Bravo Stefano! Allora ti aspetto :-)

msm

Posta un commento