Pagine

lunedì 12 aprile 2010

Uppsala che sedia!

Arrivato ieri al frugale ostello dove ha trovato accoglienza (l'INFN è munifico e passerebbe anche un vero albergo, ma mi spiaceva dilapidare i soldi del contribuente nelle tariffe spropositate degli alberghi svedesi, dove una topaia costa come un quattro stelle col botto in centro a Roma) la vivace curiosità del prof. Sentimento Cuorcontento è stata immediatamente attirata dal curioso cadreghino che vedete in fotografia qui accanto. Una breve conversazione con la ragazza alla reception, che ha tradotto in inglese le didascalie che vedete nella foto, ha svelato l'arcano.

Quando si dice il genio. Carl von Linné, una delle glorie accademiche di Uppsala, verso la metà del XVII secolo si era disegnato personalmente la sua plugghästen: una sedia particolarmente comoda per lavorare e studiare, e a quanto pare amava così tanto il suo trespolo da portarselo anche in aula per fare lezione.

Oggi un intraprendente svedese, seguendo l'esempio di una nota ditta del suo Paese, ha pensato bene di riprodurre la sedia con linee e materiali moderni: se volete comprarvene una, potete trovare tutte le informazioni qui. Tirando a indovinare lo svedese, direi che per 300 corone vi manda i disegni dettagliati e per 2500 corone portate a casa la sedia completa.

Naturalmente, nella più pura tradizione IKEA, la sedia arriverà smontata in una scatola piatta, anche se non si capisce se la chiavetta Brugola è inclusa.

Ah, già: Linneo è famoso anche per quella cosetta della tassonomia, avendo inventato il sistema di classificazione degli esseri viventi che, pur con molte modifiche, usiamo ancora oggi. Però quello non posso farmelo regalare per Natale, né metterci sopra il MacBook.

5 commenti:

juhan ha detto...

Prof. dovrebbero mandarti in giro più spesso!
Ci guadagnerebbe la nostra (mia, almeno) erudizione e, forse, financo le abitudini di vita. Sulla Linneosedia non so bene come appoggiare il desktop ma ci sto pensando. (non vorrei mai dover passare al Mac). In ogni caso la brugola ce l'ho sempre a portata di mano o quasi, come pure i cacciavite normale e a stella. Inoltre a spanne 1 euro = 10 corone, circa, quindi la LS dovrebbe essere sui 250 €, (25o?).

Stefano Bagnasco ha detto...

Ciao Juhan,

e vorresti mettere un computer plebeo su questo capolavoro del genio umano?

Suvvia...

S.

Andrea Guarise ha detto...

Assomiglia veramente molto al cavallo a dondolo di mia figlia...
temo che se me lo comprassi finirebbe per essere utilizzato come giocattolo.
Resta il dubbio su quale domanda mi farebbe la pargoletta:

Papa' perche' quel cavallo assomiglia ad un tavolo?

oppure

Papa' perche' quel tavolo assomigia ad un cavallo?

Forse meriterebbe comprarlo solo per scoprirlo.

Gunnar Grip ha detto...

Nice to see the LapTop Desk and read all this in your laungage.
This is carl von Linné from Uppsala.

Good luck and remember that Umberto Ecco is the only horserider in Italy today!

Gunnar Grip
+46709507590

Marco Ferrari ha detto...

Con un "Ah, già" ti sei giocato tutti i tuoi lettori biologi, lo sai?

Posta un commento