Pagine

domenica 12 giugno 2011

Buon compleanno

 Sabato scorso Queryonline, la sua versione web di Query, ha compiuto un anno.

Avevamo discusso un sacco sul titolo da dare al nuovo progetto. Progetto, e non rivista, perchè era chiaro fin da subito che avrebbe dovuto avere una doppia natura, di carta e di bit, e che avremmo dovuto lavorare non solo sul contenitore ma anche sul messaggio e sul modo di presentarlo.
E poi le idee per il logo: qui a sinistra vedete la primissima versione dell'idea finale (fatta, se non ricordo male, dallo stesso prof. S.C.), più in basso quella definitiva fatta da Stefano Grande (si vede la differenza, eh?).

I (pochi, spero) che ancora hanno dubbi sull'uso di un titolo in inglese si consolino con un paio di alternative, non tutte serie, che erano circolate nel brainstorming:
  • Quirk 
  • La Gazzetta della Ragione
  • Athena Noesis
  • CI CAPiamo
  • L'indagatore scientifico
  • Il controllore 
Ecco, ringraziate per Query: di nuovo se non ricordo male era venuto in mente alla divagatrice, che infatti adesso dirige Queryonline con pugno di ferro. Anche Quirk era una sua idea (qualcuno di noi aveva appena letto Quirkology di Wiseman), ma doveva servire più come minaccia per il direttore che come proposta seria. Tra l'altro, il mio Webster dice che si può pronunciare sia quèry (come facciamo quasi tutti) che quìry (come insiste Massimo).

Buon compleanno Quìry!

4 commenti:

juhan ha detto...

Se è per la divagatrice si potrebbe pronunciare cherie?

Stefano Bagnasco ha detto...

Juhan,

chiediglielo direttamente, se ne hai il coraggio ;-)

S.

Claudio Casonato ha detto...

Io ho osato di peggio. hihihihihihihihi

il dentista di provincia ha detto...

grazie di esistere, ragazzacci!

Posta un commento